raja yoga

Raja Yoga - yoga della meditazione ESCAPE='HTML'

 


La parola yoga che deriva dal termine sanscrito yuj, per noi oggi ha prevalentemente il significato di “unione”, “unire”. Ma già in antichità era sinonimo di “ metodo “, metodo di vita per arrivare a conoscere la realtà.

Lo yoga ci aiuta a ritrovare, ricostituire, riequilibrare il legame naturale tra mente e corpo,  tra microcosmo e macrocosmo e in questa unità senza frammentazione, né divisione tra pensare e fare, possiamo riuscire ad abbandonare la ripetitività automatica, e imparare a sentire e vedere ciò che è reale.

Raja Yoga - gli yoga sutra è il testo scritto da Patanjali. Raja Yoga significa yoga regale, lo yoga più elevato. Negli aforismi o sutra Patanjali propone un metodo di vita che dettaglia nel percorso principale denominato astanga yoga, costituito dagli otto anga: yama, niyama, asana, pranayama prathyahara, dharana, dhyana, samadhi.

 

La proposta del corso di raja yoga prevede il ripercorrere, cercando di farne esperienza, sia teoricamente che praticamente, gli otto angas di Patanjali.

Quindi all’inizio ci sarà una breve parte teorica, con la lettura di alcuni sutra dal testo Yoga Sutra e relativo commento. Poi il lavoro sul corpo, attraverso le posture (asana), e sul respiro (pranayama), con un’attitudine concentrativa, contemplativa (dharana, dhyana), di osservazione di ciò che avviene sul corpo e dentro il corpo.

Tale modalità di pratica svilupperà una condizione di pace e di consapevolezza.

Seguirà un rilassamento, o uno yoga nidra o una breve meditazione.

Concluderà l’incontro una condivisione delle singole esperienze.

 

 

La presentazione del corso si terrà domenica 23 giugno 2019 alle ore 18.30 (durata circa 90').

L'entrata è libera. 

La prenotazione è necessaria:

[email protected]

338.45.72.527

347.12.53.308

 

 

L'incontro ha lo scopo di presentare il nuovo corso che partirà a settembre.

Il giorno e l'ora esatti verranno definiti in base al numero dei partecipanti.

L'offerta è attualmente disponibile nei giorni di martedì o mercoledì dalle 17.30 alle 19.00.